Spiegata con la matematica la “Fortunata” quaterna da 50Mila euro – PagineOnline

Spiegata con la matematica la “Fortunata” quaterna da 50Mila euro

Eboli – L’evento della quaterna da 50 mila euro avutasi nella zona delle poste centrali adiacente alla Pizzeria del Corso, ha suscitato l’interesse del gruppo di ricerca dell’associazione C.R.N, che studia i diversi fenomeni nascosti negli eventi aleatori, dimostrandone la non casualità numerica. Secondo i ricercatori l’uscita di questa particolare serie viene spiegata con la matematica grazie alla Teoria dei Codici. A prima vista può sembrare meritata fortuna per il popolo dei giocatori, ma non per il gruppo di  ricercatori, che da decenni osservano il movimento dei numeri, come tante molecole, che girano nell’universo delle  135 mila cinquine estratte dal 1682 al 2018, una archivio di dati, che ogni settimana aumenta di volume, determinandone sempre più  l’esattezza dei risultati ottenuti dai calcoli. Il gruppo spiega che sommando un qualsiasi numero da 1 a 90, detto codice, con una qualsiasi cinquina conosciuta, si ottiene  una sequenza di numeri che si collegherà matematicamente nelle future estrazioni, una specie di spazio temporale numerico. Una pratica dimostrazione ci viene data sommando uno di questi numeri, detti codici, sotto i cinque estratti della data precedente alla vincita, quella del 20 Febbraio 2018 alla ruota di Milano composta dai numeri 11 21 24 63 27. Questa cinquina verrà utilizzata come base per la somma con uno dei seguenti numeri: 7, 10, 20, 46, 49, 52, 58, 59, 62, dalle varie somme otteniamo gli ambi che usciranno alla data successiva a Milano, quella del 22 Febbraio 2018. L’insieme di questi ambi formeranno l’intera cinquina. L’evento che per molti potrebbe apparire MAGICO o CASUALE, in sostanza non lo è, anzi non lo è mai stato, pertanto è più facile scegliere un numero tra i 90 per calcolare un pronostico in cinquina, che fra 43.949.268 di cinquine possibili, al fine di ottenere vincite future. Il tutto è frutto delle nuove scoperte fatte dal gruppo di ricerca, che dimostrano che con 90 Codici si velocizzano le scelte dei numeri da giocare in rapporto agli eventi utilizzati, ma comunque necessita sapere che questo rapporto aumenta ma mano che ci avviciniamo all’esito maggiore che desideriamo ottenere. Ad esempio per l’esito di ambo è data su data… e cosi via ad aumentare. Ma è necessario sottolineare che l’attenzione dei ricercatori è indirizzata verso l’enigma dell’evento che è quello del codice 90. Applicando la Teoria ed andando indietro nel tempo delle ultime estrazione il programma “intelligente” evidenzia che in data 1 Febbraio 2018 alla ruota di Cagliari sono usciti i numeri 70 8 79 83 73 che sommati al codice ultimo, che è 90, ha fornito gli identici numeri, poiché il risultato ottenuto, quando supera il 90 ad esso viene sottratto 90 per ottenere un numero giocabile. Dall’articolo uscito precedentemente di tale vincita, si legge che sono stati giocati i seguenti numeri, 8, 70, 73 79, 83 ovvero la stessa cinquina uscita in data del 2 Febbraio 2018 alla ruota di Cagliari. Il tutto spiegato con la matematica è l’utilizzo del codice 90. La domanda ci viene spontanea con quale modalità sono stati scelti questi numeri, utilizzando il codice 90 oppure attraverso un sogno o altro. Il fatto sta che la giocata è stata molto precisa e a ruota…. la scelta della ruota e la ripetizione di quattro numeri dopo  soli  nove estrazioni apre vari enigmi. In altri precedenti articoli è stata evidenziata la facile ripetizione dei numeri, che costantemente emerge dall’applicazione della T.D.C. grazie alla matematica, che a sua volta ci conduce ad una riflessione e ad una domanda: le macchine che estraggono i numeri come funzionano? Le stesse funzionano bene? …. Forse è il caso che le estrazioni ritornano ad essere fatte dal vivo in diretta, come tante altre trasmissioni, considerato l’enorme giro di denaro che si porta dietro da secoli.

Luigi Barone