Vietato vendere i cibi scaduti il giorno prima

Vietato vendere i cibi scaduti il giorno prima

 

Nuove norme in materia di etichettatura a difesa del consumatore

 

Si rafforza ed aumenta la rigorosità sulle etichette alimentari disposto dal decreto legislativo del 10 agosto 2000, n. 259, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 20 settembre 2000.

Di fatti è vietata la vendita di prodotti scaduti il giorno precedente. Con questo decreto vengono apportate alcune modifiche al decreto legislativo del 25 febbraio 2000, n. 68 al fine di garantire ai consumatori maggiore sicurezza e trasparenza in materia di etichettatura alimentare.

Pertanto si è ampliando l’elenco dei generi alimentari per i quali si richiede un’indicazione dettagliata degli ingredienti utilizzati nella fabbricazione o nella preparazione di un alimento. Per dare carattere ad un prodotto alimentare è infatti obbligatoria l’indicazione di una quantità di un ingrediente o di una categoria di ingredienti usati per la sua preparazione. Questa indicazione deve essere apposta nella denominazione di vendita del prodotto alimentare o in prossimità della stessa, oppure nell’elenco degli ingredienti. Invece per tutti quei prodotti alimentari ove viene utilizzata l’acqua, poiché la quantità viene a diminuire per effetto di un trattamento termico o altro, questa quantità dovrà essere espressa in percentuale.

Per quanto riguarda la quantità degli ingredienti volatili, la quantità è indicata in funzione del loro peso nel prodotto finito. Ferme restando le disposizioni inerenti la data di scadenza del prodotto, l’indicazione del termine minimo di conservazione e di qualsiasi altra data, non è richiesta per gli ortofrutticoli freschi (che non abbiano subìto alcun trattamento), i vini, gli aceti, il sale da cucina, gli zuccheri allo stato solido, i prodotti di confetteria, le gomme da masticare e i gelati monodose. Attenti tutti alle scadenze ed ad etichette che possono dare adito a sospetti.

Angela Barone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *